LONDON, CITY OF DREAMS

‘London, city of dreams’ qualcuno mi ha detto una volta.
Assicurati di avere dei sogni quando vieni qui e che siano il motore della tua vita dunque.

Assicurati che cambiare casa ogni 6 mesi non sia un problema, che condividere il bagno con altre 4 persone a 30 anni sia normale per te, che mangiare fuori casa dalla mattina alla sera sia il tuo perfetto stile di vita, che andare a cercare casa dopo 9 ore di lavoro, sotto la pioggia, 13 gradi in luglio e i sandali bagnati sia qualcosa che non ti rovina la giornata.

Assicurati che i tuoi amici non ti mancheranno, che l’aperitivo due volte a settimana non sia necessario, che la piega dei tuoi capelli o il trucco che metti la mattina sia superfluo, tanto dopo 2 ore non ci sarà più a causa del vento.

Assicurati che sei disposto a passare molto tempo da solo, sappi che la prossima volta che ti sentirai parte di un gruppo sarà dopo mesi e mesi di solitudine.

Assicurati che sei pronto a sentirti un idiota per anni perché non sai più parlare, le tue battute sono troppo lente (quindi non le fai più) e la prima volta che uscirai per un appuntamento sorridere sarà la tua arma migliore perché tra la musica alta e l’accento del nord di Londra non capirai niente.

Se a questo punto i tuoi sogni sono ancora lì vieni a trovarmi perché quando sarai qui ci tengo a condividere anche per solo un momento la più grande avventura della tua vita, che vale i pianti, la paura e l’insicurezza dei primi anni.

Perché non c’è niente, alla fine di tutto, che vale quanto questa meravigliosa scoperta di te stesso, dei tuoi limiti e delle tue forze. L’ho voluto e me lo tengo, anche con i piedi bagnati… Perché ho ancora troppi sogni.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

WordPress.com.

Up ↑

%d bloggers like this: